Mar, 19 2017

CS 490

 

Dimensioni [mm] 1600x4900x1700
Portata oraria [t7h] 3-4
Coclee spremitrici [nr] 1
Ø Elica [mm] 490
Potenza installata [kW] 37
Inverter Si
Tensione di esercizio 400/690V – 50Hz
Massa [Kg] 7000
Spremitura con prima passata 20-25% circa in base al prodotto

La coclea spremitrice CSE 490 è una macchina costruita allo scopo di spremere il rifiuto umido. La lavorazione del materiale avviene mediante l’utilizzo di un’elica conica che convoglia il materiale verso la bocca di scarico e contemporaneamente lo spreme tramite l’uso di apposite grate poste sui lati della macchina attraverso le quali il liquido ottenuto dalla spremitura del rifiuto defluisce verso i punti di raccolta. Il prodotto di scarto è invece riversato in spazi predefiniti per poter essere lavorato nuovamente.
Peculiarità della macchina è la possibilità di lavorare il prodotto più volte garantendo perciò una maggiore resa in termini di liquido ottenuto dalla spremitura.
La CSE 490 deve essere alimentata in automatico mediante appositi macchinari in grado di fornire l’afflusso graduato di prodotto e riceve la carica dal lato di rinvio dove la spremitrice è provvista di apposite bocche di carico per unirla alle altre macchine dell’impianto per garantire la massima efficienza e sicurezza. La parte solida di scarto si scarica dal lato di comando tramite una bocca posta sul fondo della cassa.
I componenti della macchina sono eseguiti con materiali che ne garantiscono efficienza e durata. L’elica è costruita con una spira dello spessore di 30mm con riporti antiusura e montata su un tubo di 50mm di spessore mentre le grate laterali denominate cesti sono realizzate con lamiere forate in acciaio inox.
La macchina viene fornita con eventuali cavalletti di sostegno per posizionarla nella posizione di lavoro ideale e completata con scivoli di scarico e collegamenti costruiti su misura per incontrare ogni esigenza.